Italia News
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA

NORVEGIA Petroliera si spezza in due
Nuovo disastro ecologico

NORVEGIA Oslo, 13 gennaio 2007 - Nuovo disastro ambientale in Norvegia. Una petroliera cipriota si è spezzata in due dopo aver urtato degli scogli al largo della costa occidentale della Norvegia riversando in mare diverse centinaia di tonnellate di petrolio. Lo hanno annunciato i soccorsi norvegesi precisando che i 25 membri dell'equipaggio sono stati tutti tratti in salvo.

Il "Server", lungo 180 metri, era diretto al porto russo di Murmansk, sul mare di Barents, quando ha urtato degli scogli durante una tempesta al largo di Bergen, 275 chilometri a nord ovest di Oslo, verso le 18.30. I membri dell'equipaggio, principalmente indonesiani, sono stati soccorsi e trasportati a Bergen in elicottero, precisano le stesse fonti. Nessuno è rimasto ferito.

La petroliera si è spezzata in due circa quattr'ore dopo l'incidente. Il "Server" trasportava circa 600 tonnellate di greggio, di cui 350 sono finite in mare.









Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro