Leggi il giornale         Prova GRATUITA
Scopri le nostre edizioni locali

IL COMMENTO

La giustizia-lumaca
si mette a correre al Sud

A Caltanissetta i processi più veloci d'Italia. Spiega il presidemnte della Corte d'Appello: molti colleghi non lavorano a sufficienza" di Pierluigi Masini Commenta


Pierluigi Masini A CALTANISSETTA i processi sono i più veloci d’Italia: ogni cento nuovi procedimenti se ne chiudono 187 nel civile e 113 nel penale. Caltanissetta è anche famosa per la riduzione delle cause giacenti, materia che, come il debito pubblico, per principio non cala mai. I giudici nisseni sono specialisti nella risoluzione delle cause pendenti: le abbattono al loro insorgere, non le lasciano attecchire.

La città siciliana è un’isola felice in un quadro di tribunali paralizzati da faldoni polverosi, con corti d’appello lumaca come Perugia, Ancona e Bari, dove ogni dieci nuove cause solo sei vanno a sentenza. Tutto questo è nel rapporto 2006 del ministero della Giustizia.


Ma più che la statistica, commuove il commento del presidente della Corte d’appello di Caltanissetta, Francesco Ingargiola. «Il problema primario — dice — è far lavorare e motivare i giudici: se la giustizia è al capolinea non è colpa solo di leggi farraginose ma anche perché molti colleghi non lavorano a sufficienza». Che aspettiamo a promuoverlo?

  • 07/12/2007 19:16

    I processi vanno a rilento perchè le leggi italiane sono molto farraginose, poi si dovrebbe senza indugio operare una amnistia per quei reati lievi che non costituiscono allarme sociale per liberare i tavoli dei P.M. e farli concentrare sulle problematiche più serie e di sicurezza sociale. Solo così la Giustizia può andare a passo con le aspettative dei cittadini ed i processi potranno risolversi nei tre gradi di Giudizio, all'interno dei 5 anni dal violato disposto.
  • 07/12/2007 22:10

    Se Caltanissetta è la Star della giustizia, basta copiarla; se poi, come dice uno dei giudici locali, il problema è motivare e far lavorare di più i giudici, basta copiare l'ex presidente Reagan in usa che di fronte ai controllori di volo civili che scioperavano ad oltranza li ha sostituiti con quelli militari.In italia il problema del poco lavoro si potrebbe risolvere sostituendo i giudici fannulloni con altrettanti avvocati esperti, che sicuramente guadagnano di meno fanno più ore dei giudici in questione.
  • 08/12/2007 10:55

    Speriamo che il commento del presidente della corte d'appello venga letto da Padoa Schioppa che qualche giorno fa ha affermato che nel pubblico non ci sono fannulloni.
  • Sono presenti 3 commenti
 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

Paolo Maldini

Maldini: "Mi ritiro
a giugno comunque"

Nella prima conferenza stampa Fifa tenuta dai rossoneri a Yokohama dopo l'arrivo in Giappone per il Mondiale Club, Paolo ha smentito la notizia secondo cui, a 39 anni, avrebbe deciso di chiudere la sua carriera proprio al termine di questa competizione - LEGGI LA NOTIZIA