Italia News
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
IL LUTTO

Morto il conte Giovanni Nuvoletti,
scrittore e maestro di bon ton

Il nobile aveva 95 anni ed era il marito di Clara Agnelli, sorella dell'Avvocato. Uomo di cultura ed eleganza, negli anni '70 aveva avuto anche una breve carriera da attore. I funerali si svolgeranno lunedì prossimo

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Il conte Giovanni Nuvoletti Venezia, 4 aprile 2008 - E' morto il conte Giovanni Nuvoletti, 95 anni, marito in seconde nozze di Clara Agnelli, sorella dell'avvocato Gianni che tra qualche giorno compirà 88 anni.  Nuvoletti è morto in una struttura sanitaria di Abano Terme (Padova) per problemi respiratori.

 

Nuvoletti era noto per la sua pacata eleganza, per la sua cultura, per i modi squisiti che spesso sono stati esempio di bon ton e buon galateo. Artefice della rinascita dell'Accademia Italiana della Cucina, uomo di ottime letture, Nuvoletti era anche scrittore ed era comparso anche in un film d'autore. Come scrittore aveva pubblicato trattati di cucina (era membro anche dell'Academie Internationale de la Gastronomie) e alcuni romanzi: 'Gardenie e caviale' del 1968, poi 'Un matrimonio mantovano' del 1972 e quindi 'Un adulterio mantovano' del 1981.

 

Negli anni Settanta aveva fatto una comparsata nel celebre film di Luciano Salce 'Il professor dottor Giovanni Tersilli' con Alberto Sordi protagonista. Poi comparve nel film ad episodi 'Le belve' di Giovanni Grimaldi per concludere la breve carriera cinematografica diretto dal regista Mario Bava nell'horror 'Reazione a catena', dove impersonava il conte Filippo Donati.

 

Il conte Nuvoletti era stato ricoverato prima all'ospedale di Mestre per problemi causati dall'età avanzata poi, visto il protrarsi delle precarie condizioni, era stato trasferito in una casa di cura specializzata per la terza età ad Abano Terme dove si è spento serenamente.

 

Il conte Nuvoletti abitava con la moglie Clara in una magnifica villa ottocentesca, villa Furstenberg, a Marocco di Mogliano, tra Venezia e Treviso. I funerali si svolgeranno lunedì prossimo nella chiesa di Santa Maria del Carmelo a Narocco di Mogliano Veneto (Treviso). Nelle ore precedenti alla cerimonia sara' allestita la camera ardente nella cappella gentilizia di villa Furstenberg di Marocco.










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

Aborto, sit in davanti alla sede del Foglio di Giuliano Ferrara

Aborto, donne in sit-in
in difesa della 194

Un gruppo di donne manifesta davanti alla sede del quotidiano ''Il Foglio'', diretto da Giuliano Ferrara, a difesa della legge 194. 'La maternita' non e' una fatalita', ma una scelta responsabile'', è uno degli slogan