Italia News
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
CHOC A TREVISO

Aggredita e violentata per strada
La vittima ha solo dieci anni

La piccola era uscita per una commissione quando è stata assalita da un nordafricano. Quando è riuscita a liberarsi è corsa in lacrime dai genitori, lamentando di avere male alla pancia Commenta

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Violenze su minori Treviso, 25 aprile 2008 - Aggredita da uno sconosciuto e stuprata per strada. La vittima di questo episodio di violenza è una bambina di soli 10 anni. Il fatto è accaduto mercoledì sera a Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso. I Carabinieri stanno indagando ed avrebbero individuato lo stupratore: si tratterebbe, secondo le testimonianze raccolte, di un nordafricano. La bambina, secondo quanto ricostruito dai militari e riportato dal quotidiano «Il Gazzettino», era uscita di casa intorno alle 19 per una commissione.
Al rientro è stata assalita alle spalle da un uomo che le ha usato violenza.

Quando è riuscita a liberarsi è corsa in lacrime dai genitori, lamentando di avere male alla pancia. Accompagnata al Pronto Soccorso dell'ospedale di Conegliano, i medici l'hanno sottoposta ad accertamenti riscontrando la violenza sessuale. Dall'ospedale è subito partita la segnalazione ai carabinieri. La piccola è stata sottoposta a tutti gli accertamenti con la massima cautela, vista la giovane età: solo ieri ha potuto fare ritorno a casa. Nei prossimi giorni sarà seguita da uno psicologo.

Warning: session_start(): open(/www/edit/external/temp/session//u/m/sess_umbf79tjvlfo4mer4fmgpoj007, O_RDWR) failed: No such file or directory (2) in /www/edit/common/class/extToApp.php on line 369
  • 25/04/2008 14:40
    roberto
    Vorrei commentare per urlare la mia rabbia,ma ormai non ci sono più parole.Rimane solo l'azione!
  • 25/04/2008 15:03
    gabriele
    roba da matti, ragazzi fate qualcosa o per voi ed i vostri figli, non c'e'piu presente, il futuro è un'utopia...... ma sinceramente non capisco, perche' il bossi berlusca non fanno nulla il che aspettano, e'cosi FACILE, BASTA GUARDARE E FARE, come fanno le 10 top country nel mondo
  • 25/04/2008 15:12
    Grisostomo
    Ma quale pena di morte? LINCIAGGIO
  • 25/04/2008 15:23
    paolo
    Per lo stupro la pena minima dovrebbe essere di almeno 30 anni. Nel caso in esame non sarebbero sufficienti neppure quelli.
  • 25/04/2008 15:40
    rodolfo
    ci vuole la certezza della pena nella speranza che questo possa intimorire certa gente.
  • 25/04/2008 16:02
    Indignato
    Si sta vivendo qualcosa di veramente tremendo. Non c'è piú educazione, responsbilità, e tutto quanto è connesso. Non so se c'è qualcosa nell'aria o se c'è troppo lascismo.
  • 25/04/2008 16:09
    stefano88
    basta con questo Stato garantista che non protegge i suoi figli............
  • 25/04/2008 17:00
    an
    Agli stupratori non basterebbe la castrazione chimica... ci vuole la pena di morte... andrebbe bene il linciaggio in piazza
  • 25/04/2008 17:15
    Marco
    linciaggio !!!!
  • 25/04/2008 17:48
    roberto-rieti
    Nel leggere certe notizie ribolle il sangue nelle vene - poichè "purtroppo" siamo un paese civile senza la pena capitale, l'unica soluzione non è la "castrazione chimica" bensì l'evirazione totale e poi ributtarlo nel suo paese d'origine perchè come cittadimo contribuente mi rifiuto di pagare il suo mantenimento nelle ostre "lussuose" prigioni.
  • 25/04/2008 17:51
    LEONARDO
    NON CI SONO COMMENTI: TROVIAMOLO E ...
  • 25/04/2008 17:59
    WALTER
    BASTA CON I FALSI BUONISMI, BASTA CON I FALSI PACIFISTI, BASTA CON LA FALSA SOLIDARIETA'!!!!! BASTA CON GL'INDULTI (berlusconi prima di parlare dei fucili di bossi si dovrebbe lavare la coscienza!!!)!!! DOBBIAMO DARE L'ESEMPIO!!!RINTRODUZIONE IMMEDIATA DELLA PENA DI MORTE!!! CHE VIOLENTASSERO LE FIGLIE DEI COMUNISTI COSI' SI SVEGLIANO FUORI!!! MA IN CHE MONDO VIVONO!!! E LI DIFENDONO!!!!
  • 25/04/2008 18:08
    rina
    Carcere a vita e duro lavoro per mangiare
  • 25/04/2008 18:33
    Antonella
    In questi casi c'e' solo una soluzione pratica: trovare il bastardo e ... La legge in questi casi non serve, sarebbe solo una perdita di tempo.
  • 25/04/2008 18:34
    LISA
    TROVATELO!!! Che la gente lo trovi e gliela faccia pagare!!!
  • 25/04/2008 18:41
    Anonimo
    E' una notizia falsa.
  • 25/04/2008 19:00
    adriana
    E adesso l'ex ministro della solidarietà Ferrero perchè non dice che siamo tutti razzisti? Lo ha ancora detto ieri mattina alla 7. E' una cosa intollerabile, vergognosa. Mandiamoli tutti via e presto.
  • 25/04/2008 19:46
    Andrea
    Ci vogliono le leggi come nel mondo islamico: tagli di mani, di palle e cosi` via. Poi anche i lavori forzato con le catene ai piedi non farebbero male a gente come lui, anche se sono Italiani non importa. In questo paese non siamo piu` liberi di mettere il nostro crocefisso nelle scuole. Vergogna! Il primo che dovrebbe pagare e` Mastella con la legge sull`indulto: ma come ha potuto fare una cosa del genere? Vorrei vedere se la ragazzina di 10 anni fosse stata sua figlia cosa direbbe adesso!!!
  • 25/04/2008 19:59
    rob
    ..certi di una impunita' che nel loro paese se la sognerebbero, si divertono come vogliono. Come se la cavera'?? Con gli arresti domiciliari, con una denuncia a piede libero?? E' una emergenza la sicurezza, ma come si puo' essere arrivati a tanto? I governi succedutisi ignorano tutto questo, non si puo' vivere tranquilli nemmeno nelle proprie case! Da quando poi sono arrivati i Romeni... la cronaca parla chiaro ogni giorno.. si salvi chi puo'!!! Non bastavano gia' gli Albanesi e i Nordafricani??
  • 25/04/2008 20:26
    marco 63
    carcere a vita a pane e acqua, questo e' il risultato del buonismo allargato a tutti, questo paese oramai e' come un porto di mare senza regole e certezze.E poi dicono che siamo razzisti!
  • 25/04/2008 20:42
    vasco
    ora basta!
  • 25/04/2008 22:35
    antonio
    sono fatti ignobili che dovrebbere essere puniti senza pietà. innanzi tutto li castrerei e poi li darei in pasto ad un carcere per far divertire i detenuti perchè possa rendersi conto che significa essere stuprati.
  • 25/04/2008 22:47
    maurizio
    Castrazione per questi reati!
  • 25/04/2008 22:51
    Antonio
    consegnatelo al padre della bimba...
  • 25/04/2008 23:58
    arianna
    non ci sono commenti da fare...sono mamma di un bimbo di 2 anni e di una ragazza di 14 anni, io farei solo una cosa se fossi i genitori di questa bambina...gli inficcherei uno spillo nei genitali, fino a farlo crepare dal dolore, e poi glielo farei ingoiare.... ancora accettiamo questa gente nel nostro paese...ma come si fa...io non sono razzista, perche non solo loro fanno del male ai bambini, ma a questa gente che siano italiani o stranieri, gli darei la pena di morte...
  • 26/04/2008 00:45
    Riccardo
    Sono una persona mite che però ama le regole e il rispetto delle stesse da parte di tutti. Non ho mai dato uno schiaffo ad alcuno ed ho paura della violenza, ma nei casi di: stupri come quello in questione, pedofilia e violenza in genere su minori, terrorismo, sequestri di persona con relative violenze, omicidi durante rapine - e mi fermo qui - una sola decisione: pena di morte. Senza se e senza ma, piaccia o no al Vaticano ma chissenefrega, non ci sto a porgere l'altra guancia davanti a delinquenti bestiali. Sto bestemmiando? No, sto dicendo cose condivise da milioni di italiani. Ma quale moratoria e recupero del reo, di falso buonismo non se ne può più.
  • 26/04/2008 06:52
    adriana
    L'anonimo non ha neanche il coraggio di darsi un nome, anche fasullo. Perchè non è vero? E gli omicidi e stupri di questi giorni, sono tutti falsi? Senza pensare a quelli addietro, pensa che si scrivano queste cose per far perdere Rutelli? E la ragazza stuprata e ferita a Roma non è vero? Ma dove avete gli occhi? ANcora foderati di mortadella? Non si può negare l'evidenza.
  • 26/04/2008 07:36
    Paola
    Macche leggi islamiche e tagli delle mani, rimandateli a casa propria se li mettiamo nelle nostre carceri quelli se ne stanno a mangiare a sbafo alle spese dei contribuenti, altro che. Metteteli sul primo volo per il loro paese, se hanno un minimo di proprietá e soldi questi vanno come risarcimento alla famiglia della povera bambina o delle altre migliaia di vittime di questi mostri
  • 26/04/2008 08:48
    n.n.
    la violenza è grave sia che venga commessa nelle nostre case sia quando è commessa dagli extracomunitari. perchè non c'è la stessa indignazione quandoa commetterla sono i nostri padri, i nostri fratelli, i nostri nonni? Dov'è la diversità? eppure si enfatizza il reato solo quando è commesso dallo straniero e se ne possono imputare le responsabilità alla politica. Proviamo a pensare a chi ha subito la violenza. Penso che abbia le stesse sensazioni sia se ha subito dallo straniero sia se le ha subite dal familiare, con una differenza; infatti, in questo ultimo caso è costretta a convivere con il familiare autore del fatto per tutta la vita, rivivendo sempre la situazione come se venisse ogni giorno compiuta. Preciso che a chiunque compia questo tipo di reato la pena che darei non sarebbe il carcere ma la castrazione fisica, dopo avergli fatto subire la stessa situazione (occhio per occhio)!
  • 26/04/2008 09:42
    manuel
    Tutto questo si commenta da solo..ed il problema è che ormai questi casi sono sempre più frequenti..il problema è che poi a causa del nostro buonismo ce ne dimentichiamo in fretta..io però non posso non vedere che sono quasi sempre questi sporchi extracomunitari ad insozzare il nostro Paese con questi atti vergognosi..quando ce ne libereremo? Li vogliamo rimandare tutti nel monnezzaio da cui provengono oppure vogliamo continuare a sentir parlare di questi eventi?
  • 26/04/2008 10:24
    ma
    alcuni giorni fa un carabiniere è stato condannato a pagare 20000 euro ad un rumeno in quanto mentre stava facendo dei furti è stato ferito dal Carabiniere. Ma chi glielo ha ordinato di andare a rubare forse l'ideologia Comunista, e sì, sono loro che dicono che si lamantano solo coloro che hanno qualcosa da difendere!!! Per fortuna siete spariti dal MIO PAESE.
  • 26/04/2008 11:15
    antonio
    Basta, non se ne può più.Mettiamo la pena di morte per questi reati!
  • 26/04/2008 13:31
    Simo
    Siamo il paese dei balocchi e ci meritiamo tutto quello che succede! Quando i nostri parlamentari votavano le leggi assistenzialiste dettate dal buonismo comunista, dove eravamo? Quando siamo stati a chiamare i personaggi che hanno reso possibile l'indulto, a cosa pensavamo???? basta con le ideologie e cominciamo a prendere coscienza che le leggi le devono fare gli uomini non i partiti.
  • 26/04/2008 13:56
    vittimo
    ha ragione granchio, via alle ronde come tanti tanti anni fa, siamo stati bombardati apposta da tante notizie sulla sicurezza ed ora pretendete che i leghisti ci rinuncino?
  • 26/04/2008 21:05
    stev
    per chi difende questi porci dicendo che i reati non devono essere enfatizzati quando commessi dagli extracomunitari:prima di tutto chi viene quà deve rispettare la legalità così come noi dobbiamo fare all estero e su questo non ci piove inoltre mai sentito parlare di statistiche???se gli extracomunitari rappresentano 8% della popolazione in Italia e commettono il 40% dei reati come è possibile non enfatizzare la cosa ???
  • 27/04/2008 13:47
    giancarlo
    tranquilli,...ora interverrà ferrero a dire che la colpa non è del tunisino, ma dell'emergenza razzismo che li fa diventare cattivi..al solito la colpa è sempre degli italiani. SPERIAMO CHE QUALCUNO DI QUESTI SUOI AMICI GLI Faccia un bel servizietto..e guai a lui se reagisce, altrimenti diventa razzista
  • 27/04/2008 19:06
    bronson
    Bisogna castrare le bestie e chi li difende !!!
  • 27/04/2008 20:47
    Nonna Anna
    penso che a questo punto non si debbano più accettare queste cose. Si dovrebbe tornare indietro con i metodi. Una volta si usava calmare i bollenti spiriti con una cura di BROMURO, perchè non si prova ancora oggi, magari c'è un prodotto migliore. A tutti questi uomini che ci sono in giro, che vengono da paesi dove non hanno rispetto per le donne, non si dovrebbe avere la mano leggera.
  • 27/04/2008 22:09
    giancarlo
    PER STEV: hai ragione, solo che gli stranieri sono il 5%..in pratca dleinquono 8 volte più del loro peso statistico..Solo che per Ferrero e co il problema è solo il razzismo...
  • 27/04/2008 22:53
    gierre
    quo usque tandem, catilina, abutere patientia nostra? così, nel senato della vecchia roma, cicerone apostrofava catilina, reo di cospirare, pur lui senatore, contro la sicurezza della repubblica - sappiamo come è finita; ma ora è il cittadino italiano a lanciare questo avvertimento al suo stesso governo (governicchio?), fino a quando io, cittadino italiano, dovrò sopportare il vostro falso buonismo, il vostro smaccato e irresponsabile protezionismo verso chi viene da noi solo per delinquere, irridendo la nostra patria (sì, patria, anche se ad alcuni di voi questa parola dà fastidio...), le nostre istituzioni? ma esiste uno stato italiano, o ve lo siete trangugiato tutto, non avete più il senso della misura? non vi accorgete che il cittadino è stanco, di voi, della vostra protervia, arroganza, ignoranza?vi dice niente il nome di frà cristoforo? -Dgiorno verrà, verrà giorno, presago il cor mel dice -
  • 28/04/2008 00:36
    SANDRO
    ORMAI IL NOSTRO PAESE E' COME UNA MELA MARCIA!!! ABBIAMO FATTO ENTRARE CANI E PORCI E IL NOSTRO GOVERNO CHE HA FATTO FINORA ? HA DISTRUTTO L'ITALIA . PER CASI DEL GENERE CI VORREBBERO LE TORTURE IN CARCERE (E BUTTARE VIA LA CHIAVE ..... MALEDETTI !!!!!)
  • 28/04/2008 02:03
    Marina
    Io mi chiedo perche' una bambina di 10 anni esce di casa da sola alle 19...
  • 28/04/2008 03:56
    alessia
    per quale motivo questa immane violenza non e' stata riportata a dovere dai tg? ho l'impressione che ci stiano manipolando, mia suocera vive in una citta' (torino) in cui ogni settimana ci sono stupri e risse fra fazioni di nigeriani e nordafricani e ne parla solo la cronaca locale, perche?
  • 28/04/2008 04:14
    alessia
    tra l'altro una delle rissa fra africani di cui parlo blocco un'intero quartiere ( a parco stura) per una giornata e nessuno ne parlo' tranne la stampa locale di torino, vorrei capire come e' possibile che una guerriglia urbana in stile banlieu francesi non sia riportata dai tg nazionali
  • 28/04/2008 06:29
    marco odoacre
    e' colpa del permissivismo della sinistra che in due anni ha buttato sul lastrico questo nostro bel paese..ma ora finalmente le cose cambieranno, i crimini scenderanno piu del 50% con le nuove leggi sulla sicurezza
  • 28/04/2008 06:35
    silvia
    Basta mi sono rotta di sentire tutte queste cose orribili.Io non sono fascista me lo sto' per diventare!!!Perche' per certe persone non si usa la castrazione???
  • 28/04/2008 09:31
    Matteo
    Sarà vero? Sarà una notizia inventata? e chi si fida più dei giornali...
  • 28/04/2008 12:27
    fulvio
    Visto i buoni rapporti fra Berlusconi e Putin, affittiamo 3 km quadrati di SIBERIA e mandiamoci tutti i pedofili, gli spacciatori e i mafiosi. Nel campo RECINTATO i detenuti completamente liberi dovranno coltivare per mangiare, costruire abiti per vestirsi ecc.. NO visite, solo a pena scontata COMPLETAMENTE potranno tornare. Forse i cari mafiosi ecc. prima di sciogliere i bambini nell'acido o di violentarli ci penserebbero un pò.
  • 28/04/2008 12:34
    anglaano
    28/04/2008 02:03 Marina Io mi chiedo perche' una bambina di 10 anni esce di casa da sola alle 19...-------------------------------------------------------------------------- E' INCREDIBILE..ADESSO E' COLPA DELLA BAMBINA CHE E' USCITA ALLE 19??? NON E' COLPA DEL VIOLENTATORE?? GLI ITALIANI SONO COSI'...DOPO NON CI LAMENTIAMO SE QUESTI IMMIGRATI HANNO TROVATO L'AMERICA...IL BUONISTI ANTIRAZZISTI DOVREBBERO ESSERE I SOLI DESTINATARI DI QUESTE DELINQUENZE...
  • 28/04/2008 13:33
    riccardo
    L'unica via di uscita è la castrazione!!
  • 28/04/2008 13:39
    francesco
    nn si puo fare una cosa dal genere.la legge italiana nn fa niente e mi sa che noi italiani ci dobbiamo fare giustizia da noi.coraggio a tutti ce la faremo.
  • 28/04/2008 15:01
    umano libero
    mmh..pare che la violenza sia di qualche giorno prima...secondo le ultime news... dato poi che il 90% degli stupri avviene in casa ad opera di familiari...io cercherei nel nucleo familiare che 9 su 10 ci prendo...dopodiche voi seghisti..scusate leghisti tornare a coltivare la terra Cordiali saluti italiani brava gente..
  • 28/04/2008 15:25
    francesco b.
    condivido perfettamente il progetto di fulvio, ma ti chiedo una cosa: possiamo lasciare per sempre lì i mafiosi? faremmo un grande favore a tutta la società e in particolare ai commercianti del sud. fulvio sei un grande.
  • 28/04/2008 16:50
    Andrea Zanella
    non capiusco la mancanza di aggiornamenti:finchè si dava la colpa al marocchino,titoloni,ora che se ne sa di più,niente;dal gazzettino pare che la ragazina avesse problemi,non sarà censura preventiva prima che salti fuori che centra il ritalin?Comunque complimenti alla lega:non più leggi ad personam,ma accusare il primo extracomunoitario che s'incontra.
  • 28/04/2008 18:33
    Andry
    Ma ci vuole cosi' tanto, una volta presi, mandarli nel proprio paese per farli giudicare e scontare la pena? Le nostre carcere si svuoterebbero, noi non dovremmo piu' sfamarli e loro avrebbero la giusta punizione.
  • 28/04/2008 21:24
    Exodus
    Non si tratta di razzismo,si tratta che queste persone, che aggrediscono la gente perbene, vieppiù bambini, devono morire sotto i fendenti della folla che lo massacra. Non esistono diritti civili per questi barbari.
  • 28/04/2008 23:50
    sas
    da che mondo e mondo i buoni ed i cattivi ci sono sempre stati sia nella gente di colore che negli europei sia nei vicini di casa, sia nell'amico che pensi di conoscere ma non è così!- purtroppo davanti afatti come questi cosi fastidiosi-odiosi-unti-sporchi- dove non esiste nessuna scusante verrebbe voglia di vendicarsi con le proprie mani!!!! sopratutto per chi a figli della stessa età di quella bambin a-che facciamo mente locale- da un fatto del genere avra difficoltà per tutta la vita!!! non esisterà psicanalisi che tenga-terapie di gruppo e non--psicologhi ed altro-la proposta sarebbe una condanna sia nel paese dove viene perpetrato il crimine, sia poi nel paese di origine- non basta estradare la persona è troppo facile!!!
  • 29/04/2008 02:33
    alberto bettini
    cari lettori, chiedetevi perche' queste cose succedono soprattutto al nord. risposta; al sud italia chi fa cio' non ne esce vivo, io da bolognese ex "taxista", posso affermare con certezza che, le pal...... non le abbiamo, fifoni e chiaccheroni, qualita' tante,tantissime, mancano gli attributi. nella vita' a volte purtroppo ci vuole cattiveria, riprendiamoci le nostre citta',al sud non le hanno mai "perse", senza razzismo ovviamente.
  • 29/04/2008 11:16
    anonimo
    BASTA CON QUESTE COSE SIA CHE I BAMBINI E CHE X LE DONNE PER GLI ADULTI OCCORRE LA CASTRAZIONE NON CHIMICA PERCHE' POSSONO SMETTERA LA CURA, I RAGAZZI CON MENO DI 18 ANNI GIUDICARLI COME ADULTI COME IN AMERICA PUNIRLI PESANTEMENTE BASTA CHE DOPO QUALCHE MESE VENGONO FUORI, E PER GLI STRANIERI FARGLI SCONTARE LE PENE NELLE LORO CARCERI CI COSTA MENO PAGANDO LE CARCERI STRANIERI OGNI CARCERATO CI COSTA 6000 EURO AL MESE
  • 29/04/2008 12:57
    ROMINA
    poi si parla di razzismo...... ci credo sono sempre loro la maggior parte delle volte ..... Queste persone andrebbero mandate alla pena di morte.... e ma farli morire lentamente ......
  • 29/04/2008 13:50
    CARMINE
    Allora che aspettiamo nell'appliCare la pena di morte per questi soggetti che non hanno nessuna pietà nel compiere certe nefandezze.- Sono convinto che non bisogna avere pietà,trattandosi solo di bestie (senza offendere gli animali).ben venga la pena di morte per simili reati.
  • 29/04/2008 15:41
    Alessandra
    E ai ragazzini di quindici anni ITALIANI che stuprano le compagne di classe cosa fareste? E a tutti i padri e familiari ITALIANI che stuprano le proprie figlie o figli? Purtroppo come al solito in Italia viene dato risalto solo a quello che "fa comodo"... soprattuto in campagna elettorale... e queste elezioni sono state vinte aumentando odio, rancore e razzismo... complimenti a tutti gli italiani con il prosciutto sugli occhi, per non dire di peggio...
  • 29/04/2008 20:09
    Bimba
    Cado dalle nuvole: succede anche a Treviso dove c'è il sindaco sceriffo? se lui non ha poteri non li aveva neanche Veltroni, se invece li ha (...i poteri) xchè ha permesso che accadesse? non è mica un mollaccione di sinistra...tanto a farne le spese sono sempre i deboli che si devono anche vedere strumentalizzati. Tranquilli, adesso 'ste cose non ci saranno più, spariranno...dai giornali, però.
  • 29/04/2008 20:23
    Bimba
    Scusate, xchè chiedete di commentare se poi censurate? A 'sto punto scriveteveli da soli e fate prima
  • 30/04/2008 00:21
    giancarlo
    Ogni commento è inutile. Una sola cosa da fare: EVIRAZIONE agli autori di simili nefandezze !!
  • 30/04/2008 00:42
    patrizia
    i bambini non si toccano subito alla castrazione
  • 30/04/2008 02:47
    gabriel
    poi il bello è che in tribunale c è la frase la legge è uguale per tutti, bisogna introdorre una legge con vera e propria castrazione, poi vediamo se qualcuno ha il coraggio di violentare povere ragazzine, non ne posso più ne di africani ne albanesi o rumeni che vengon qui per violentare le italiane, e non ne posso più di italiani coglioni che ci fanno vergognare di esser italiani, basta, la legge faccia qualcosa, una ragazzina non può neanche più andare a scuola sicura? intervenite e alla svelta
  • 30/04/2008 08:32
    piero tognetti
    Adottare subito la proposta Fini cioe la castrazione chimica seguita dalla castrazione fisica
  • 30/04/2008 13:57
    LUIGI PAPINI
    Chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati? Troppo tardi,bisognava pensarci prima...una simile politica d'immigrazione farà solamente diventare la gente xenofoba.
  • 30/04/2008 17:11
    paolenza
    vorrei invitare tutti a non mostrarsi xenofobi nel terzo millennio!!!ok,la vicenda è terrificante,ma credete un italiano o un americano non potrebbe essere capace addirittura di cose più orribili???
  • 30/04/2008 19:06
    carlo
    Per BIMBAeriffo, Non buttarla su destra o sinistra, il sindaco sceriffo, se dipendesse da lui, li avrebbe già spediti ai loro paesi di origine. Invece vi sono magistrati di sinistra che non applicano la Bossi-Fini per motivi fin troppo chiari! E smettiamola di dire che vengono per lavorare!! Ovvero se rubare, stuprare, minacciare, uccidere è lavoro, allora........ DIAMOCI UN TAGLIO!
  • 01/05/2008 08:45
    marco
    italiani o stranieri,chi compie simili nefandezze,almeno 10 anni di carcere...ma 10 10...da fare dal primo all'ultimo giorno e un calcio in culo al giorno
  • 01/05/2008 10:37
    natalino mosca
    per i reati di violenza su persone non dovrebbero esserci pene minime o ridotte specialmente se avviene su minori i quali queste violenze se le riporteranno per tutta la vita con conseguenze terribili si deve trattenere gli autori delle violenze in carcere a vita indistintamente se italiani o stranieri i violentatori non vanno commiserati perche non sono malati da curare ma criminali da punire senza pieta e bisogna cercare il piu possibile di dare un po di sollievo alle vittime con la certezza che colui il quale gli ha rovinato la vita non possa piu nuocere ne a lui ne ad altri
  • 01/05/2008 10:42
    Fabrizio
    Sarebbe ora di smetterla di trovare delle giustificazioni su fantomatici mali del mondo odierno. Il problema è uno solo: la nostra "evoluta società" non riesce a trattare adeguatamente le persone (poche per fortuna) inclini alla violenza ed al mancato rispetto delle leggi. Non mi stupirei di venire a sapere che il tizio era già "noto alle forze dell'ordine".
  • 01/05/2008 14:57
    Presidente
    E basta col buonismo,una volta per tutte! Basta difendere questa gentaglia che in Italia ha trovato la pacchia! Fanno i porci comodi loro, non lavorano,non pagano tasse e pretendono di essere aiutati (a spese del contribuente)... Gli altri paesi importano ingegneri,medici,informatici, mentre noi, per colpa del solito garantismo da quattro soldi, ci becchiamo tutta la feccia. Ci vogliono pene ed espulsioni certe.
  • 01/05/2008 17:47
    Emilia
    Ma chi se ne frega del sindaco di destra o di sinistra! Ma come si fa a pensare ad una cosa del genere e cercare di trovare le responsabilità o le mancanze di fronte a tanta violenza perpetrata su una bambina?! Io ho una bambina di 10 anni e neanche oso immaginare... Il punto è un altro: non è la provenienza o un fatto di razzismo, di malati pervertiti ce ne sono ovunque. E' il fatto di sapere che abbiamo a che fare a volte con fantasmi, persone senza nome, senza documenti, che possono fare tutto senza che siano rintracciabili e quindi perseguibili. Ci vogliono regole che evitino il proliferare degli irregolari e qualcuno che le faccia rispettare sul serio!
  • 01/05/2008 18:49
    paolo
    Per lo stupro di minori la pena minima dovrebbe essere l'ergastolo con lavori forzati. Negli altri casi 30 anni senza sconti e sempre con lavori forzati.
  • 01/05/2008 19:10
    daniela
    non oso nemmeno pensare cosa possa aver provato la bimba.xrò non c'è da farne1erba 1fascio.in italia[italiani]quanti minorenni subiscono tali violenze tra le mura domestiche da padre o madre?leggi palermo.li portavano ai festini di gruppo.conosco tanti bravi extra comunitari che lavorano senza sosta e mandano soldi a casa.certo bisognerebbe fare 1selezione scelta
  • 02/05/2008 01:54
    irma
    per questo infame ci vorrebe l'ergastolo
  • 02/05/2008 07:19
    ANDREA
    ... chissà perchè poi uno diventa fascista!
  • 02/05/2008 10:39
    diego
    E volovano dargli il diritto di voto. Quando ho letto il titolo ho pensato... scommettiamo che è stato un extracomunitario..... .... ok non sono tutti cosi... perchè sono il 5% della popolazione ma se leggo il girnale delinquono per il 50% dei reati???? ........ concordo con ergastolo lavori forzati!!!
  • 02/05/2008 11:25
    Silvia
    Vorrei che quel sudicio potesse morire della più atroce delle sofferenze. La piccola si porterà per tutta la vita il marchio che quel criminale le ha messo addosso....
  • 02/05/2008 11:48
    mik
    queste non sono persone ma sono bestie, e bisogna fare di tutto per eliminarle dalla circolazione, senza farsi tanti problemi, una bestia che violenta una bambina di 10 anni per me meriterebbe solo di non essere più al mondo. Vorrei dire a Daniela che queste storie sulle violenze in famiglia vengono sempre tirate fuori come a voler giustificare o essere più tolleranti verso le bestie. Cosa vuol dire, che siccome a volte ci sono dei mostri in famiglia possiamo tollerare le bestie che girano per le strade? vanno eliminati dalla circolazione gli uni e gli altri, senza nessun tentennamento.
  • 02/05/2008 12:31
    marco
    qui bisogna bloccare l'immigrazione, allarme, allarme.. poi all'atto pratico in due giorni a lampedusa sono arrivate 1000 persone che la nostra marina e' andata a pescare a 100 miglia dalle nostre coste..
  • 02/05/2008 12:35
    gianluca
    Un solo commento: necessaria la pena di morte
  • 02/05/2008 13:47
    erika
    A questi schifosi bisognerebbe fare la castrazione chimica così imparano a rovinare la vita dei bambini! E lavori forzati.
  • Sono presenti 86 commenti
Warning: Unknown: open(/www/edit/external/temp/session//u/m/sess_umbf79tjvlfo4mer4fmgpoj007, O_RDWR) failed: No such file or directory (2) in Unknown on line 0 Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (2;/www/edit/external/temp/session/) in Unknown on line 0
 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

Aborto, sit in davanti alla sede del Foglio di Giuliano Ferrara

Aborto, donne in sit-in
in difesa della 194

Un gruppo di donne manifesta davanti alla sede del quotidiano ''Il Foglio'', diretto da Giuliano Ferrara, a difesa della legge 194. 'La maternita' non e' una fatalita', ma una scelta responsabile'', è uno degli slogan