Italia News
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
ORRORE A VERONA

Danno fuoco a dipendente rumeno
Volevano intascare la sua assicurazione

In manette è finita una coppia di fidanzati italiani, datori di lavoro della vittima il cui corpo carbonizzato è stato trovato nella sua auto. La donna sarebbe stata la beneficiaria dell'assicurazione del romeno

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

L'auto in fiamme Verona, 10 giugno 2008 - I carabinieri di Caprino Veronese hanno arrestato nella notte due italiani, un 35enne ed una 31enne, per l'omicidio di Adam Ioan, il rumeno trovato carbonizzato nella sua auto sabato scorso nei pressi di Cavaion (Verona).
 

Sono accusati di omicidio volontario premeditato e occultamento di cadavere. I due, secondo quanto si e' appreso, sono titolari di una ditta di autotrasporto presso la quale lavorava il romeno. Quest'ultimo, sempre secondo quanto si e' appreso, avrebbe stipulato un'assicurazione da circa 1 milione di euro il cui beneficiario sarebbe statal'indagata.

  • 10/06/2008 11:16
    Franco
    Sono allibito... Vorrei sentire un commento del Semplice Ministro Calderoli a riguardo. Magari ci sfoggia un'altra delle sue teorie.... Verona....Torino.... Mah.... Ditemi voi se questo Nord si sta dimostrando così civile come si proclama....
  • 10/06/2008 11:52
    salvatore
    Ma che vuoi commentare ? Troppi orrori, notizie raccapricianti si leggono ogni giorno sui vari quotidiani. Il contenitore del TG è tutto nero anche se lo vedi a colori, la nostra etica sprofondata in un profondo baratro di cui non si vede il fondo. Mi preoccupa l'apatia che ci circonda. Ma io voglio essere, ciò nonostante, fiducioso nel futuro dei nostri nipoti.
  • 10/06/2008 11:53
    Giovanni - Milano
    Difficile non pensare alla pena di morte per fatti del genere...
  • 10/06/2008 12:06
    garibaldi
    Calderoli ha niente da dire sull'etnia nostra? può forse darsi che se votiamo, passa in testa
  • 10/06/2008 13:10
    alien
    qualcuno vuole cominciare a pareggiare i conti??
  • 10/06/2008 13:52
    vikingo
    Mi vergogno di essere italiano e che la nostra amata Patria abbiano esseri del genere. Se l'aveva fatto un Rumeno quanti articoli sui tg, invece quando siamo noi italiani: a strupare, violentare donne rumene, a dare fuoco a poveri Cristi, poca pubblicità.
  • 10/06/2008 14:30
    ivan
    se questa notizia resta fino a domani è un miracolo... fosse capitato il contrario, dieci goirni di prime pagine... in questo modo hanno creato il consenso in vista delle elezioni, terrorizzando gli italiani, ed ora si stupiscono di scoprire che gli italiani sono razzisti. chi semina vento, raccoglie tempesta.
  • 10/06/2008 15:41
    Garibaldi
    con più ci penso,mi viene un dubbio... rom, tunisini, peruviani, marocchini, romeni, americani, italiani, cinesi, extracomunitari in genere, bè..... per me son tutti uguali. Non fraintendiamo per cui non ci si offenda. Grazie
  • 10/06/2008 17:27
    aldo
    Molto semplicemente, bisognerebbe "carbonizzare" in P.zza Bra i due "fidanzatini" che hanno "carbonizzato" la loro vittima! Semplice, no? :-) N.B. Un anno di pena di morte... e le cose cambierebbero... oh... se cambierebbero!
  • 10/06/2008 17:53
    pakalino
    pienamente d'accordo con ivan!immaginiamoci le reazioni a parti invertite!
  • 10/06/2008 18:22
    jetset
    Comunque a parte tutto, si applichi la pena di morte immediatamente agli italiani che hanno compiuto questo laido crimine. Pena di morte subito!
  • 10/06/2008 18:30
    stefano
    che anche in italia ci siano dei delinquenti lo sapevamo. il problema è che i nostri dobbiamo tenerceli. questi fatti non mi fanno vergognare di essere italiano, io rispondo del mio comportamento non di tutti i connazionali. Si può essere solidali con le vittime e sdegnati con gli assassini senza fare ipocrita demagogia.
  • 10/06/2008 18:39
    rocco
    Signor Franco... noi al Nord siamo tutti in piazza a dar fuoco uno all'altro, cosa pensava che al Nord si vivesse come dalle altre parti?? Noi al Nord con il 70% di immigrati fra noi, ne bruciamo tre o quattro al giorno, sei o 7 nei giorni di festa. sà bisogna pur passare il tempo. Rocco
  • 10/06/2008 19:03
    cesare
    romeno bruciato per denaro,fomentazione all'odio razziale,Tosi sindaco di Verona...unire i puntini. Imprenditoria selvaggia nelle assunzioni,lavoratori italiani esasperati che vedono il nemico nell'emigrato che lavora a metà del loro stipendio e viene loro preferito,non più lavoratori ma risorse umane,evasione fiscale e lavoro nero trattato come problema secondario,regolarizzazione usata come ricatto (non è riportato nell'articolo ma al romeno è stato chiesto di nominare beneficiaria la titolare in cambio della messa in regola)...unire i puntini.
  • 11/06/2008 00:03
    Franco
    Signor Rocco. Io sono nato ed abito al nord.... Si tratta di autocritica e presa di coscienza, la mia... La sua, invece, è pura ironia gratuita...
  • 11/06/2008 01:11
    Emilio
    Ogni uomo, a prescindere dalla nazionalità, rischia di essere strumento di violenza e di sopraffazione. Al diritto spetta garantire la pacifica coesistenza tra gli uomini, punendo (severamente !) chi è nel torto. Certamente il fatto non può non far riflettere quanti fomentano all'odio, sia verso gli stranieri sia verso altri italiani (Roma ladrona)... l'uomo ha un'idole ferina e se si allentano i freni inibtori non si sa dove si va a finire.
  • 11/06/2008 01:58
    Stella
    ecco un caso di pena di morte!gente del genere non merita di stare al mondo!Eliminare e subito!
  • 11/06/2008 11:53
    Gabriel
    Mettiamo la pena di morte per tutti, italiani e non, come nella buon vecchia America e vediamo chi ha più il coraggio di uccidere, stuprare e fare quello che gli fa comodo. Vedrete come stranieri e italiani saranno integrati....
  • 12/06/2008 13:44
    Hyksos
    L'avevo detto io, che quella veronese è un'etnia portata alla violenza... Noi veneziani mica siamo sanguinari come loro...
  • 12/06/2008 13:44
    Hyksos
    L'avevo detto io, che quella veronese è un'etnia portata alla violenza... Noi veneziani mica siamo sanguinari come loro...
  • 12/06/2008 13:46
    Luca_130
    guarda che questi 2 sono di Bitonto, mica di Vr, leggi bene le cronache...
  • 12/06/2008 13:47
    Hyksos
    L'avevo detto io, che quella veronese è un'etnia predisposta alla violenza!!!
  • 12/06/2008 14:32
    federico
    L'accusato era un meridionale, non era di Verona. Noi siamo gente per bene! Smettiamola con la falsa ideologia ed il buonismo. Comunque non dimenticate che il 60% dei reati al nord, dato che ci si accusa di razzismo è commeso da extracomunitari, che di certo non soggiornano a Napoli.
  • 12/06/2008 23:11
    Hyksos
    Mi viene il fiele in bocca a pensare che nessuno mi abbia sacrosantamente risposto "ma mica tutti i veronesi sono sanguinari, stupido!"... No, il commento medio è: "Sono meridionali" (peraltro è falso: lui era di bitonto, ma lei era padanissima!)!!! Forse erano meridionali anche Gianfranco Stevanin (che uccideva prostitute), Pietro Maso (che uccise i genitori), i 5 assassini di Nicola Tommasoli? No, erano "gente per bene" del nord, my darling! Avete capito perché il razzismo è un'arma a doppio taglio?
  • 12/06/2008 23:27
    kastigamatti@tiscali.it
    A me i romeni mi stanno sui ... però, se questo davvero era un bravo lavoratore vanno tutte le mie condoglianze alla famiglia... anche se ha fatto una monata niente male! Ma come si fa a firmare un'assicurazione sulla vita a beneficio del primo pincopallo che incontri in strada? Ma vatti a fidar degli Italiani! Bah! Certo fossi io il padre di questo poveretto, questi due disgraziati mi implorerebbero di ucciderli subito....
  • 13/06/2008 20:06
    Jack
    Non sono napoletani, lui di origini (origini) pugliesi ma vissuto al nord e lei nord 100%. Questo razzismo contro tutto e tutti mi ha rotto. La partita Italia Romania finita 1 a 1 secondo me fa capire quanto facciamo cagare quanto loro ma grazie a questa nuova ondata di razzismo e ideologie fasciste ci sentiamo superiori. Il nord non è nientaltro ke una grande fabbrica dove gli albanegri si fanno un culo così e i pochi fortunati a capo si arricchiscono, altro ke paradiso incontaminato rovinato dagli stranieri... l'italia mi fa veramente schifo, ma il bello è che chi fomenta queste ideologie di estrema destra sono proprio quelli con una famiglia a carico che non riescono ad arrivare a fine mese con il proprio stipendio e sono a rischio povertà..
  • 13/06/2008 21:08
    Giovanni B.
    Un lettore scrive: "Un anno di pena di morte... e le cose cambierebbero... oh... se cambierebbero!" Ma in America la pena di morte c'è da due secoli, ti risulta che sia cambiato qualcosa?
  • 14/06/2008 11:13
    mirco
    Vergognoso quanto accaduto, adesso il nord si esprima su questo episodio, sentiamo cosa dicono i leghisti...
  • 14/06/2008 21:56
    Luke80
    Per chi uccide lavori forzati a vita nelle cave del marmo o pietra serena. Basta una palla da 40 Kg alla caviglia, piccone e senza mascherina, le conclusioni si conoscono..
  • 15/06/2008 04:50
    Povero rumeno,ma...
    Povero immigrato, ma è stato molto sprovveduto (bisogna dubitare di tutti oggi, non solo degli italiani). Meglio che fosse rimasto a casa sua.
  • 16/06/2008 12:04
    Tullio
    Notizia di oggi tra i "brevi" del giorno: Il sinadco leghista Tosi ha partecipato alla veglia di Adrian Cosmin, il romeno ucciso definendo poi "scandalosa" la legge che ha dato il beneficio dei domiciliari alla donna assassina.
  • Sono presenti 31 commenti
 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

rifiuti a napoli

Rifiuti, l'Italia deferita
alla Corte europea

La commissione ha assunto la decisione perché "nonostante siano stati fatti progressi per migliorare il sistema non ci sono certezze sui tempi". Ben 70 senatori hanno firmato la mozione anti-Bassolino che sarà discussa entro 30 giorni Commenta

LEGGI LA NOTIZIA