Italia News
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
BLITZ A TREVISO

Yacht da sogno e decine di case
Smascherati 20 evasori totali

Undici degli evasori avevano dichiarato un reddito pari a zero euro, 14 quelli che posseggono da 2 a 11 appartamenti, in un caso si raggiungono i 50 appartamenti a fronte di un reddito di poco più di 5mila euro

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Yacht Treviso, 21 giugno 2008 - Non dichiaravano nulla al fisco ma si potevano permettere yacht da sogno e decine di appartamenti. È quanto la Guardia di Finanza di Treviso, nell'ottica di una sempre maggiore incisività dell'azione di servizio, volta ad aggredire patrimoni e beni di lusso di proprietà di individui sconosciuti al Fisco, ha scoperto sviluppando una specifica attività d'intelligence mirata verso coloro che si erano, di recente, fatti la barca per una spesa superiore ai 100mila euro. L'elaborazione delle notizie così ottenute ha consentito di selezionare 20 possessori di imbarcazioni con valore dichiarato tra i 100 ed i 600mila euro i quali, a breve, dovranno spiegare con quali risorse economiche hanno effettuato l'acquisto.

 

Nel dettaglio l'azione ha permesso di individuare un gruppo di 111 soggetti acquirenti delle imbarcazioni nei confronti dei quali si è proceduto ad approfondire la situazione reddituale e patrimoniale. Il quadro investigativo, di per sè importante, si è aggravato allorquando le Fiamme Gialle di Treviso hanno riscontrato l'effettuazione di movimenti di capitale in Italia e con l'estero, le cointeressenze in società, la proprietà di immobili e di autovetture di lusso.

 

"Emblematica è - spiegano le Fiamme Gialle - la casistica dell'evasore trevigiano che si è presentata agli occhi degli inquirenti: 11 sono coloro che hanno dichiarato un reddito pari a 0 euro, 14 quelli che posseggono da 2 a 11 appartamenti, in un caso si raggiungono i 50 appartamenti a fronte di una dichiarazione dei redditi di poco più di 5.000 euro annui. Altrettanto significativa è la posizione di un soggetto, residente in provincia, che ha trasferito all'estero oltre 500mila euro per motivi non commerciali, mentre, per il fisco italiano risulta essere, da sempre, un evasore totale".

  • 21/06/2008 17:21
    alien
    meno male che non e' solo Roma ladrona,
  • 21/06/2008 17:56
    gianni
    BENISSIMO QUESTI FANTASTICI PERSONAGGI DEVONO PAGARE TUTTO!!!! LE LORO RICCHE IMBARCAZIONI E I LORO BENI DI LUSSO CONFISCATI!!!! TUTTI FANNO I FURBI!!!!MENTRE C E GENTE CHE NON ARRIVA ALLA FINE DEL MESE!!! COMPLIMENTI!!!DA CHI E STUFO DI VIVERE IN UN PAESE COSI DOVE CI STIAMO IMPOVERENDO!!!! COMPLIMENTI A QUESTI ILLUSTRI SIGNORI CHE DICHIARANO IL NULLA E SE LA GODONO ALLA FACCIA MIA!!!! SALUTI A TUTTI!!!!
  • 21/06/2008 19:25
    garibaldi
    Scommetto che erano tutti leghisti.Ora Bossi e C.possono tacere oppure devono dimettersi se vogliono continuare a parlare.
  • 21/06/2008 19:54
    vikingo sinistro
    nELLA LABORIOSA ED ONESTA PADANIA. ladriiiiiiiii
  • 21/06/2008 20:34
    lorenzo
    i soliti finanzieri (della Guardia di Finanza) comunisti.
  • 22/06/2008 10:37
    ivan
    tranquilli, l'evasione fiscale non crea allarme sociale... quindi, processi sospesi per questi ladri grazie al premier... che già aveva tolto il reato di falso in bilancio, già aveva ostacolato il percorso per le rogatorie (quindi per vedere i conti all'etero di questi ladri) ecc... ma che ce frega, c'hanno tolto l'ici!
  • 22/06/2008 10:50
    secondosalvatore
    Si può parlare di emulazione di fatti al negativo ? Ebbene questi signori vanno perseguiti totalmente,drasticamente. E' necessario che lo Stato, nell'interesse delle Istituzioni, ed anche dei cittadini, i più, si faccia valere, per ottenere la fiducia del Popolo, tutto. La mia morale ammette l'emulazione soltanto al positivo, al bello, al miglioramento.
  • 22/06/2008 11:46
    tony
    una volta c'era il lupo (er polenta) gridava a gran voce che il terrùn era un parassita e imbroglione. ormai è da un bel pezzo che la cronaca ci dice che le maggiori frodi e truffe a danno di inermi cittadini vengono perpretati dai lupi.
  • 22/06/2008 11:54
    frank
    poi magari questi tizi si lamentano pure che lo Stato gli dà dei servizi pubblici mediocri, e se gli fanno una rapina nella villa hanno la faccia di comparire in televisione dicendo che non si sentono garantiti da questo stesso Stato. e già, e come dire che, chi gli garantisce uno Stato sociale non contribuisce abbastanza per pagare anche per lui. bah!!!
  • 22/06/2008 12:08
    vikingo sinistro
    Anche loro diranno che sono dei perseguitati!!! Ladroni padani
  • 22/06/2008 12:57
    cioci
    Il Sig. Garibaldi, per il nome che ha dato, dovrebbe prima assicurarsi di quel che scrive, poi dire quello che pensa. E se in mezzo ce ne fossero anche di sinistra direbbe la stessa cosa? premetto che non sono leghista ma Italiano con la "I" maiuscola.
  • Sono presenti 11 commenti
 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

rifiuti a napoli

Rifiuti, l'Italia deferita
alla Corte europea

La commissione ha assunto la decisione perché "nonostante siano stati fatti progressi per migliorare il sistema non ci sono certezze sui tempi". Ben 70 senatori hanno firmato la mozione anti-Bassolino che sarà discussa entro 30 giorni Commenta

LEGGI LA NOTIZIA