• Che lavoro cerchi:

  • Dove:

HOMEPAGE > Cronaca > Benedetto XVI nella Giornata della pace "Il degrado dell'uomo distrugge l'ambiente"


Il primo dell’anno la Chiesa cattolica celebra la solennità di Maria santissima Madre di Dio nonché la Giornata mondiale della pace. Benedetto XVI ha scelto di dedicare la ricorrenza, quest’anno, al tema dell’ecologia, intitolando il suo messaggio tradizionale, diffuso dalla Santa Sede nelle scorse settimane, “Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato”.


“Se l`uomo si degrada, si degrada l'ambiente in cui vive”, ha detto oggi il Papa nell’omelia della messa celebrata a San Pietro. “Se la cultura tende verso un nichilismo, se non teorico, pratico, la natura non potrà non pagarne le conseguenze”, ha proseguito. “Quando l`ecologia umana è rispettata dentro la società, anche l`ecologia ambientale ne trae beneficio”.

Da qui, il Papa ha concluso: “Rinnovo, pertanto, il mio appello ad investire sull'educazione, proponendosi come obiettivo, oltre alla necessaria trasmissione di nozioni tecnico-scientifiche, una più ampia e approfondita ‘responsabilità ecologica’, basata sul rispetto dell`uomo e dei suoi diritti e doveri fondamentali. Solo così l`impegno per l'ambiente può diventare veramente educazione alla pace e costruzione della pace”. 

I BAMBINI E IL RISPETTO DELL'ALTRO

“Ormai è sempre più comune l`esperienza di classi scolastiche composte da bambini di varie nazionalità, ma anche quando ciò non avviene, i loro volti sono una profezia dell`umanità che siamo chiamati a formare: una famiglia di famiglie e di popoli”: lo ha affermato il Papa in un passaggio dell’omelia per la messa di capodanno a San Pietro.


“Fin da piccoli - ha
detto Benedetto XVI - è importante essere educati al rispetto dell`altro, anche quando è differente da noi.
Ormai - ha proseguito - è sempre più comune l`esperienza di classi scolastiche composte da bambini di varie nazionalità, ma anche quando ciò non avviene, i loro volti sono una profezia dell`umanità che siamo chiamati a formare: una famiglia di famiglie e di popoli. Più sono piccoli questi bambini, e più suscitano in noi la tenerezza e la gioia per un`innocenza e una fratellanza che ci appaiono evidenti: malgrado le loro differenze, piangono e ridono nello stesso modo, hanno gli stessi bisogni, comunicano spontaneamente, giocano insieme... I volti dei bambini - ha detto il Papa - sono come un riflesso della visione di Dio sul mondo. Perché allora spegnere i loro sorrisi? Perché avvelenare i loro cuori?”.


“Purtroppo - ha detto ancora il Papa in riferimento alla Giornata mondiale della pace che la Chiesa cattolica celebra oggi - l`icona della Madre di Dio della tenerezza trova il suo tragico contrario nelle dolorose immagini di tanti bambini e delle loro madri in balia di guerre e violenze: profughi, rifugiati, migranti forzati. Volti scavati dalla fame e dalle malattie, volti sfigurati dal dolore e dalla disperazione. I volti dei piccoli innocenti sono un appello silenzioso alla nostra responsabilità: di fronte alla loro condizione inerme, crollano tutte le false giustificazioni della guerra e della violenza. Dobbiamo semplicemente convertirci a progetti di pace - ha detto Benedetto XVI - deporre le armi di ogni tipo e impegnarci tutti insieme a costruire un mondo più degno dell`uomo”.
 










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

QuotidianoNet Edicola On Line
Quotidiano.net su Facebook
Le offerte di Quotidiano.net

DietaClub

Inserisci il tuo peso e altezza
per ottenere il tuo profilo dieta
Altezza: cm
Peso: kg
 
 

Offerte moda

YOOX.COM

NUOVA COLLEZIONE
PRIMAVERA/ESTATE
Approfitta della spedizione gratuita!

powered by Yoox


Offerte Hi-Tech

Samsung SGH-i900 Omnia

prezzo:270,99 €


MioFotoLibro

MioFotoLibro.com

Le tue foto diventano un libro. Nessun software, pensiamo a tutto noi, in modo concreto, essenziale.

Articoli più commentati