Notizie locali Bologna / Modena / Pesaro / Rimini / Firenze / Arezzo / Livorno / Prato / Milano / Bergamo / Lodi / Monza Brianza Tutte le città

Caso Aldrovandi, Cancellieri: "No sanzioni, ma giudizio critico"

Il ministro: "Episodio da stigmatizzare"

Il ministro Cancellieri commenta negativamente il sit-in davanti all'ufficio della madre di Francesco Aldrovandi, ma fa sapere che non verrà preso nessun provvedimento contro gli agenti

Il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri (Ansa)
Il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri (Ansa)

Roma, 27 marzo 2013 - "No, non ci saranno sanzioni, ma un giudizio morale assolutamente negativo sì". Con queste parole, il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, ha commentato al Senato il sit-in di alcuni poliziotti del Coisp che hanno manifestato stamattina a Ferrara davanti all'ufficio della madre di Francesco Aldrovandi, il giovane picchiato a morte da agenti Ps.

"Il dolore della madre va rispettato sempre ed è grave non averlo fatto", ha sottolineato la Cancellieri, "inoltre anche le sentenze della magistratura vanno sempre rispettate, in particolare da chi fa parte della polizia. Sono convinta che gli iscritti del Coisp che hanno manifestato non rappresentino la maggioranza dei poliziotti che invece sono rispettosi delle sentenze e delle istituzioni''. 

''E' stato un episodio grave, sottolinea, ed è gravissimo che si siano girati dall'altra parte quando la madre di Federico Aldrovandi ha mostrato loro la foto del figlio''. ''E' un episodio da stigmatizzare'', afferma ancora la responsabile del Viminale. ''La mancanza di sensibilità civile e morale non rappresenta i veri sentimenti della Polizia di Stato''.

Condividi l'articolo
Segui le notizie su Facebook

Segui le notizie di Quotidiano.Net su Facebook


  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP