Ferrara, il Teatro Verdi di Abbado: da fiore all'occhiello a luogo vuoto