Notizie locali Bologna / Modena / Pesaro / Rimini / Firenze / Arezzo / Livorno / Prato / Milano / Bergamo / Lodi / Monza Brianza Tutte le città

Inps, allarme sul bilancio
Mastrapasqua: "I nostri conti
non ci lasciano tranquilli"

Lettera del presidente dell'Inps ai ministri Saccomanni e Giovannini: serve  un’attenta riflessione” sul bilancio dell’Istituto. Il ministro dell'Economia Saccomanni: "Non ci sono motivi di allarme"  

Inps restituisce contributo pensioni oro
Inps restituisce contributo pensioni oro

Roma, 14 novenbre 2013 - Allarme del presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, che in una lettera inviata ai ministri Saccomanni e Giovannini li ha invitati "a fare un’attenta riflessione” sul bilancio dell’Istituto che ormai è “un bilancio unico, essendo il disavanzo patrimoniale ed economico qualcosa che, visto dall’esterno, può dare segnale di non totale tranquillita".

Parlando davanti alla commissione bicamerale sul controllo degli enti previdenziali, Mastrapasqua ha spiegato che “la genesi della perdita dell’Inps deriva da uno squilibrio imputabile essenzialmente al deficit ex Inpdap, alla forte contrazione dei contributi per blocco del turnover del pubblico impiego e al continuo aumento delle uscite per prestazioni istituzionali”. L’Inps infatti ormai accorpa anche gli ex Inpdap ed Enpals

REAZIONI - Non c’è “nessun motivo di allarme” sulle risorse dell’Inps: lo ha detto il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni, a Bruxelles per partecipare all’Eurogruppo, rispondendo a una domanda sulla lettera del presidente Mastrapasqua. “La stiamo valutando - ha detto - abbiamo parlato anche l’altro giorno con Giovannini, ci sta lavorando la Ragioneria”.

Condividi l'articolo
Segui le notizie su Facebook

Segui le notizie di Quotidiano.Net su Facebook