Mini-Imu, ecco la lista delle aliquote comune per comune

Ecco una mappa - provincia per provincia e comune per comune - delle aliquote di questa 'mini-imu', aggiornata fino al 30 novembre. I Comuni hanno tempo di alzare le aliquote fino al 5 dicembre

Roma, 1 dicembre 2013 - Nel caos della seconda rata Imu, con gli allarmi della Cgia di Mestre e la protesta dei Caf, una cosa pare chiara: il decreto legge approvato mercoledì prevede il pagamento per la quota di Imu superiore alla aliquota base fissata al 4 per mille.

E mentre il ministro Saccomanni parla di una "tassa necessaria"  e di "sgravio temporaneo", vi proponiamo  una mappa - provincia per provincia e comune per comune - delle aliquote di questa 'mini-imu', aggiornata fino al 30 novembre. I Comuni hanno tempo di alzare le aliquote fino al 5 dicembre.

E intanto secondo un sondaggio Swg gli italiani a Babbo Natale chiedono più lavoro e meno tasse sotto l'albero.

EMILIA ROMAGNA E MARCHE

- BOLOGNA

- ANCONA

- ASCOLI

- CESENA

- CIVITANOVA MARCHE (PDF)

- FANO (PDF)

- FERMO

- FERRARA

- FORLI'-CESENA

- MACERATA (PDF)

- MODENA

- PESARO (PDF)

- RAVENNA

- REGGIO EMILIA

- RIMINI

- ROVIGO

 

LOMBARDIA

- MILANO

- BERGAMO

- BRESCIA

- COMO

- CREMONA

- LECCO

- LEGNANO

- LODI

- MONZA BRIANZA

- MANTOVA

- PAVIA

- SONDRIO

- VARESE

 

TOSCANA E UMBRIA

- FIRENZE

- EMPOLI

- GROSSETO

- LA SPEZIA

- PISA

- VIAREGGIO

- UMBRIA