Obama: "Avanti uniti nella lotta al terrorismo" Napolitano: "Atto vile, vicini al popolo norvegese"

Condanna e cordoglio da parte della comunità internazionale. L'Europa: "Atti di vigliaccheria per i quali non vi è alcuna giustificazione". Con

Roma, 22 luglio 2011 - Cordoglio e condanna unanime per l'attentato di Oslo da parte della comunità internazionale. Gli Stati Uniti, attraverso il Dipartimento di Stato, hanno espresso il loro sdegno per "questi atti di violenza odiosi. Siamo vicini alle vittime e alle loro famiglie e abbiamo contattato il governo norvegese per portare le nostre condoglianze".

 

Il presidente Barack Obama ha dichiarato che gli eventi di Oslo "ricordano a tutta la comunità internazionale" l’importanza della lotta al terrorismo e la necessità di collaborare nella trasmissione delle informazioni. "Siamo" con i norvegesi e "forniremo l’aiuto possibile".

 

LA UE - "Condanno con forza questi atti di vigliaccheria per i quali non vi è alcuna giustificazione", ha invece affermato, in una nota, il presidente dell’Unione europea Herman Van Rompuy. Il presidente dell’Ue, che si è detto "scioccato", ha fatto sapere di aver inviato un messaggio di cordoglio e di solidarietà da parte dell’Unione europea al primo ministro Jens Stoltenberg e a tutto il popolo della Norvegia.

 

Una dura condanna è stata espressa anche dal presidente francese Nicolas Sarkozy. Un "atto odioso e inaccettabile", ha scritto il capo dell'Eliseo in una lettera inviata al premier norvegese Jens Stoltenberg. "In questo momento così drammatico - aggiunge - voglio esprimere la mia profonda vicinanza e quella del popolo francese nei confronti del popolo norvegese".

 

NAPOLITANO - Sgomento anche da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha inviato al Re di Norvegia, Harald V, un messaggio in cui esprime il più sentito cordoglio: "L’Italia si stringe in questo tragico frangente all’amico popolo norvegese, oggetto di un sanguinoso e vile atto terroristico, e si unisce al suo paese nel ripudio di ogni forma di violenza e nell’impegno a favore delle ragioni del dialogo e della pace".

 

BERLUSCONI - "Caro Stoltenberg, a nome del governo e mio personale Le esprimo il nostro profondo cordoglio per le vittime dell’attacco terroristico che ha colpito oggi la Norvegia - ha scritto in un messaggio il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi -. Siamo vicini al popolo norvegese in questo momento difficile nella lotta comune contro ogni forma di terrorismo".

Altri articoli ...
Ultimi articoli commentabili

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP