Notizie locali Bologna / Modena / Pesaro / Rimini / Firenze / Arezzo / Livorno / Prato / Milano / Bergamo / Lodi / Monza Brianza Tutte le città

India, un primo ok alla partenza della Lexie

Il mercantile deve attendere il via libera dell’Alta Corte

La partenza della nave è ancora subordinata, in particolare, a un nulla osta della polizia che sta indagando. L'Alta Corte di Kerala dovrà decidere sul ricorso sulla giurisdizione e la petizione dell’armatore sul rilascio presentato della nave. Peserà il positivo il parere del Dipartimento della Marina Mercantile

Il cargo italiano Enrica Lexie (Ansa)
Il cargo italiano Enrica Lexie (Ansa)

Kochi, 20 marzo 2012 - La petroliera Enrica Lexie è stata autorizzata a lasciare il porto di Kochi, nella cui baia è ancorata da un mese a causa dell’arresto dei due marò italiani accusati di aver ucciso due pescatori locali. Un ministro dello Stato del Kerala ha dato il via libera alla partenza al termine di una inchiesta preliminare in cui, spiegano i media locali, “sono state raccolte tutte le prove a bordo della nave”.

Il via libera però è legato alla condizione che il capitano e i marò compaiano davanti ad un tribunale in caso si rendano necessari ulteriori accertamenti.

La partenza della nave è ancora subordinata, in particolare, a un nulla osta della polizia che sta ancora conducendo indagini sull’uccisione dei due pescatori e anche alle cause presentate dai familiari delle vittime.

L’inchiesta è stata ordinata dal direttore generale della marina mercantile, che dipende dal ministero della Navigazione.

Il rapporto è stato depositato all’Alta Corte del Kerala, che discuterà oggi il ricorso sulla giurisdizione e la petizione dell’armatore sul rilascio presentato della nave.

In quell’occasione, sarà esposto al giudice il rapporto del Dipartimento della Marina Mercantile (ente del ministero della Navigazione) che ha dato parere favorevole.


  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP