HOMEPAGE > Motori > 'La Vespa e il cinema' La mostra del museo Piaggio

'La Vespa e il cinema'
La mostra del museo Piaggio

La mostra, promossa dalla Fondazione Piaggio, si svolgerà al Museo pontederese

| | condividi
Piaggio Vespa Lxv 125 ie (Foto omaggio)

Pontedera, 4 novembre 2010 - Il Museo Piaggio si trasformerà in una sala cinematografica e settimanalmente saranno proiettati alcuni dei film più significativi nei quali Vespa è stata protagonista, in dieci serate che avranno ospiti attori e personaggi delle spettacolo. E' questa l'idea della mostra che sarà inaugurata domattina: 'La Vespa e il Cinema'. Si tratta di una grande iniziativa della Fondazione Piaggio realizzata in collaborazione con il Centro Multimediale del Cinema e Viareggio EuropaCinema che intende ripercorrere e celebrare la storia del connubio tra il cinema - la fabbrica dei sogni - e lo scooter più famoso del mondo.

 

Il vernissage della rassegna, che sarà presentata e ufficialmente aperta domattina al Museo Piaggio in viale Rinaldo Piaggio 7 a Pontedera, vedrà anche la presenza degli attori Alessandro Gassman, Ugo Dighero e Roberta Lanfranchi. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 15 gennaio 2011 con ingresso gratuito e racconterà la nascita e l'evoluzione del binomio Vespa-Cinema attraverso un vasto patrimonio iconografico e documentale - fruibile attraverso una serie di postazioni multimediali - e una collezione di oltre 150 locandine di film 'cult' che vedono la Vespa tra i protagonisti.

 

Una carrellata di stili, colori e suggestioni che è stata ripresa e valorizzata anche dallo splendido manifesto della mostra, realizzato dal pittore e scultore Ugo Nespolo. Durante tutto il periodo della mostra, . Il primo appuntamento è per sabato 13 novembre alle 21:00, con la proiezione del film ungherese 'Vespa'.