HOMEPAGE > Motori > Tutte le novità dell'ecomobilità

Tutte le novità dell'ecomobilità

Le eco-vetture alla conquista dei centri storici

| | condividi

Fra l’H2Roma e l’Eiv di Milano l’auto del futuro disegna il suo identikit. Due rassegne dove la mobilità elettrica fa la parte del leone, dove il sogno di un motore davvero pulito diventa realtà. La commercializzazione su vasta scala (14 milioni di esemplari) della i-MiEv dellla Mitsubishi annuncia la scossa elettrica che investirà il mondo dell’auto nel 2011.
 

Dopo il passaggio obbligato dell’ibrido, che nelle grandi città (Milano per prima), sta trovando pieno successo in categorie professionali come i taxisti, è il momento dell’elettrico integrale.
 

Con velocità di punta che toccano i 120 all’ora, con autonomie vicine al chilometraggio giornaliero dell’italiano medio, con nuove soluzioni per l’alimentazione, tutte le grandi Case dell’auto faranno a gara per presentare nuovi modelli.
 

L’elettrico non è più chimera ma realtà palpabile, specie nella prospettiva ecologica di creare piccole vetture da città, non inquinanti, con velocità limitate per un doppio obiettivo: alleggerire il traffico e limitare al massimo le emissioni. Una scommessa avvincente che può cambiare faccia al nostro vivere quotidiano.

di Giuseppe Tassi

Ultime news