HOMEPAGE > Motori > E' la bella Nina Senicar la madrina del Motor Show.

E' la bella Nina Senicar
la madrina del Motor Show

E' Nina Senicar, ventiseienne showgirl di origine slava, la madrina del Motor Show numero 36. Sarà sotto i padiglioni della Fiera di Bologna sabato 3 dicembre

| | condividi

BOLOGNA 29 novembre 2011 _ Dopo tanto Sud America e tanta Italia, la madrina del Motor Show di Bologna sarà di origine slava: a far risplendere con la sua bellezza la 36^ edizione del Salone Internazionale dell’Automobile, in programma dal 3 all’11 dicembre, sarà la modella e showgirl Nina Senicar.


Nata nella città serba di Novi Sad l’11 novembre 1985, a soli 16 anni Nina Senicar conquista la ribalta delle passerelle vestendo la fascia di Miss Yugoslavia. All’attività da modella abbina prima la passione per lo sport – campionessa nazionale di equitazione nel 2001, nella specialità salto ad ostacoli – e poi i successi negli studi, con la laurea in Economia Internazionale alla Bocconi di Milano. Nel 2006 la pubblicità di una nota marca di intimo la fa conoscere in Italia e ben presto iniziano le sue apparizioni televisive: inizia a “Stile Libero Max”, con Max Giusti, poi a “Distraction” con Teo Mammucari e nel 2008 affianca Ezio Greggio alla conduzione di “Veline”. Nel 2010 partecipa al reality show “L’isola dei Famosi”, arrivando quasi alla finalissima, e successivamente conduce insieme a Enzo Iacchetti il programma “Velone” mentre il suo volto diventa immagine delle campagne pubblicitarie di diverse aziende, dall’abbigliamento ai gioielli fino ai telefonini.


Nell’ultimo periodo Nina Senicar si è dedicata soprattutto al cinema: ha debuttato nel film “Besame”, poi è stata diretta da Angelo Licata in “Dark Resurrection vol.0” e infine è arrivato il primo ruolo da protagonista in “Napoletans”, commedia all’italiana che esce nelle sale il 2 dicembre e che vede nel cast anche Maurizio Casagrande e Massimo Ceccherini.


La madrina del Motor Show 2011 Nina Senicar visiterà il Salone il 3 dicembre, nella prima giornata di apertura al pubblico: sarà a disposizione di fotografi e giornalisti e successivamente saluterà il pubblico del Salone nei vari padiglioni. Vista la concomitante presenza della Ferrari, non mancherà un abbraccio tra la regina del Motor Show e la regina dei circuiti di Formula Uno, a ricomporre un binomio, donne e motori, da sempre caro al pubblico della manifestazione.