Notizie locali Bologna / Modena / Pesaro / Rimini / Firenze / Arezzo / Livorno / Prato / Milano / Bergamo / Lodi / Monza Brianza Tutte le città

Governo, Napolitano:
"Io un faro? A volte
si fa fatica nella nebbia..."

Il presidente torna a respingere l'idea di una riconferma

Il presidente della Repubblica confida la sua fatica nella gestione del difficile passaggio istituzionale che l’Italia sta vivendo

Il presidente Giorgio Napolitano arriva al Lido di Venezia (Ansa)
Il presidente Giorgio Napolitano arriva al Lido di Venezia (Ansa)

Roma, 7 marzo 2013 - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha confidato ai membri dell’Accademia dei Lincei la sua fatica nella gestione del difficile passaggio istituzionale che l’Italia sta vivendo.

Intervenendo alla conclusione della commemorazione del Premio Nobel e senatrice a vita Rita Levi Montalcini, il capo dello Stato si è detto “commosso per la metafora laudativa del faro” che l’ex ministro ed ex presidente della Corte Costituzionale Giovanni Conso gli aveva rivolto poco prima. “Che sia faro o sia una luce normale, umana - ha aggiunto Napolitano - certe volte si fa fatica nella nebbia ma io cerco di fare del mio meglio”. In ogni caso Napolitano ha garantito: “Farò quel che debbo fino all’ultimo giorno del mio mandato”.


Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è tornato a respingere l’idea di una sua riconferma nella carica. “Ringrazio Conso - ha detto il capo dello Stato - ma vorrei sottolineare come la conclusione dei sette anni del mio mandato corrisponda perfettamente alla concezione che i padri costituenti ebbero della figura del presidente della Repubblica, alla continuità delle nostre istituzioni ma anche alle leggi del succedersi delle generazioni”.

Condividi l'articolo
Segui le notizie su Facebook

Segui le notizie di Quotidiano.Net su Facebook

comments powered by Disqus

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP